Come viene misurato il coefficiente intellettuale?

Sicuramente hai sentito parlare del quoziente o del QI in più di un'occasione, e hai persino fatto alcuni di questi rapidi e inconcludenti ma divertenti test che girano sul web. Bene, infatti, tutti noi vogliamo sapere qual è la capacità del nostro cervello di affrontare circostanze diverse o, in altre parole, di sapere quanto siamo intelligenti.

Riguardo a questi test che abbiamo detto prima, dobbiamo sottolineare che molti crederanno che sia una perdita di tempo e non ne terremo conto, anche se siamo consapevoli che per gli altri, è un modo concreto per capire quale sia la loro intelligenza e in questo modo, dove dovrebbero puntare le loro aspirazioni, anche i professionisti. Pertanto, ciò che ci interessa in questa occasione è insegnarti a misurare il QI di una persona, evitando gli errori classici in cui cadono tutti.

Qual è il QI?

Prima di tutto, e quindi non ci sono dubbi al riguardo, dobbiamo dire che quando parliamo di CI, QI, Coefficiente intellettuale o Quoziente intellettuale, parliamo sempre di quale sia il punteggio risultante da una serie di test che ci rendiamo conto per sapere quali sono le capacità del nostro cervello per essere in grado di risolvere diverse situazioni di ogni tipo, cioè la portata delle nostre capacità cognitive, e quindi, naturalmente, il suo confronto con altre persone.

Vale a dire che, in qualche modo, i test di intelligenza che tutti conosciamo, hanno come primo obiettivo quello di permetterci di conoscere le capacità generali che dobbiamo comprendere e, quindi, di risolvere i problemi che questi comportano . Infatti, se dimostriamo la capacità di risolvere i problemi, ciò significa che possiamo espandere il ragionamento e le nostre conoscenze acquisite, mettendo le informazioni che abbiamo immagazzinato per tutta la vita per servire i diversi svantaggi.

Infatti, i test di intelligenza o il QI non apparivano nell'era di Internet, né tanto meno, ma il primo di essi apparve nel 1912, quando lo psicologo tedesco William Stern cominciò a usarli per comprendere alcuni aspetti che rendevano la vita dei pazienti che sono andati al loro ufficio di psicologia, per essere in grado di stabilire il percorso verso lo sviluppo dell'intelligenza.

Certamente, dalla sua storia centenaria, i test di intelligenza sono stati avanzati a passi da gigante, fino ad ora per diventare una forma di intrattenimento accessibile a chiunque su Internet. E anche se molti hanno messo in discussione i loro risultati e non credono in questo tipo di pratica, la verità è che è un metodo molto più affidabile di prima .

Un chiaro esempio di ciò che stiamo citando deve fare direttamente con quel caso, quando intendiamo calcolare il QI, ciò che viene fatto è applicare una serie di sequenze di numeri che dobbiamo compilare in base al caso, così come sequenze di cifre in cui mancano alcuni che dobbiamo aggiungere. Tuttavia, c'è molto altro da spiegare in proposito, quindi eccoci qui.

I punteggi di un test del QI

Supponiamo che dopo aver letto questo articolo tu voglia eseguire un test del QI, prima di tutto dovrai sapere come leggere i suoi risultati, altrimenti non ti sarà utile sapere quale punteggio hai ottenuto. La prima cosa da considerare è che i test oi test di intelligenza di solito applicano una scala standardizzata con un punteggio medio di 100 che è la media per la maggior parte delle persone.

Cioè, se siamo intorno ai 100 punti, da 90 a 110 punti, possiamo considerare che abbiamo un'intelligenza "standard", cioè che facciamo parte del gruppo di persone che mantengono un'intelligenza "media". Ora, se hai ottenuto un punteggio superiore a 130 punti, dovresti sentirti fortunato, perché ciò significa che hai un'intelligenza ben al di sopra del normale.

Allo stesso tempo, naturalmente, se otteniamo un punteggio inferiore a 70 punti, significa che abbiamo un ritardo mentale, senza che si tratti di una situazione così complessa come sembra, anche se richiede alcune valutazioni. Naturalmente, il risultato più strano in questi casi è superiore a 160 punti, perché quasi nessuno lo capisce, e quindi saremmo in presenza di qualcuno completamente eccezionale.

Certo, ci sono alcuni parametri che dobbiamo considerare, come l'età di colui che subisce uno di questi test, poiché lo stesso test non può essere eseguito su un adolescente che su un adulto più grande. In modo da avere un po 'più di chiarezza, di seguito ti mostreremo un tour dettagliato su ciò che ciascuno dei punteggi che possono essere ottenuti in questi test significa .

  • 164 o più - Intelligenza straordinaria
  • 148-164 - Intelligenza molto superiore
  • 132-148 - Intelligenza superiore
  • 113-132 - Intelligenza sopra la media
  • 84-113 - Intelligenza normale o media
  • 68-84 - Stupidità
  • 52-68 - Limite di carenza
  • Meno di 52 - Ritardo mentale

Ora, la conclusione è che questo tipo di test o analisi dell'intelligence non sono sempre condizionati alle reali abilità di un essere umano, perché applicano molto più intelligenza logico-matematica di qualsiasi altro, quando la maggior parte degli studi moderni concorda che ci sono fino a 8 tipi di intelligenza, e in questo caso si scommettere solo uno. Oltre a questo, conoscere un po 'di più su questi test non fa mai male.