Format factory: l'applicazione per convertire audio e video sul tuo Android

Non hai bisogno di un PC per fare molte delle cose che sono state fatte in precedenza attraverso un computer. Oggi i dispositivi Android sono così potenti che ci danno la possibilità di cambiare il formato dei file audio e video sullo stesso cellulare e di fare a meno di un PC. L'applicazione Format Factory è uno strumento che ci permetterà di farlo.

Tale applicazione è sviluppata per consentire la conversione di file audio e video memorizzati sul dispositivo Android, in un altro tipo di file. Ad esempio, con esso è possibile cambiare una canzone in formato MP3 in formato ACC. In questo modo, la canzone occuperà meno spazio nella memoria del telefono o del tablet. Potrebbe essere sensato farlo se poi vuoi passare la canzone a un amico che ha un cellulare di fascia bassa che non riproduce MP3 o che non ha molto spazio di archiviazione.

Schermata di conversione audio in Format Factory

Come è usato

Convertire un file audio o video è facile con Format Factory. Su come funziona, beh, per iniziare, premi il pulsante con il simbolo "+" in alto e poi scegli se il file da convertire è audio o video. Si aprirà un browser in cui è possibile scegliere il file. Per usarlo, dobbiamo ricordare che possiamo cambiare la directory usando le piccole frecce orizzontali che appaiono in alto a sinistra.

Una volta scelto il file, verrà visualizzata una schermata in cui, nella parte superiore in azzurro, i dati del file possono essere visualizzati e, nella parte inferiore, i parametri che si desidera avere per il file risultante.

Formati di conversione disponibili per i file audio

Per i file audio, i codec supportati da questa applicazione (i tipi di file a cui può essere convertito) sono MP3, ACC, MP2 e WMA. Per il resto dei parametri (frequenza e bitrate), devi solo sapere che, più basso è il valore, la dimensione del file risultante sarà più piccola ma anche di qualità inferiore. Più alti sono i loro valori, maggiore è la loro dimensione e maggiore è la qualità.

Per i video ci sono più impostazioni disponibili. Applica la stessa regola precedente: minore è il valore dei parametri Size, Aspect, FPS e Kbps, minori sono le dimensioni del video e la qualità inferiore e viceversa. Invece di regolare individualmente ciascun parametro, hai la possibilità di scegliere un "Preset", che non è altro che un formato video con parametri predefiniti. È possibile selezionare uno di loro a seconda di dove verrà riprodotto il video risultante. Le opzioni disponibili sono: Android (MP4, H264, 3G2, ASF) solo per audio, AVI, DVD, FLV, iPad, iPod, MP4, MPEG1, MPEG2, PS3 e WMV. Molti di questi preset sono disponibili in alta, media e bassa qualità.

Una volta che tutto è impostato, è solo questione di premere sulla "O" che appare in basso e il file inizierà a convertire. A seconda delle dimensioni, potrebbe richiedere molto tempo o un po '. Poiché si tratta di un processo che richiede molta CPU, il dispositivo può rallentare o "rallentare" durante la conversione.

Una volta terminato, puoi riprodurre il file risultante all'interno della stessa applicazione e anche vedere la dimensione che è stata raggiunta dopo la conversione.

Concludendo ...

Format Factory è un'applicazione efficace, ma vorresti avere più codec disponibili per i file audio. È gratuito e pubblicizzato, ma a volte è invasivo perché a volte mostra pubblicità a schermo intero. Può essere utile condividere file compatibili tra dispositivi diversi che non supportano gli stessi tipi di file.