Lo schermo consuma molta batteria: 3 punte

Lo schermo consuma molta batteria in un Android. È normale In effetti, è ciò che la maggior parte della batteria consuma in un dispositivo mobile corrente. Dopotutto, ogni volta che usi il telefono con cui interagisci, è grande e l'illuminazione richiede molta energia. Più a lungo lo usi, più velocemente la batteria si esaurirà. Questo è inevitabile.

Ma ciò non significa che non è possibile ottimizzare o ridurre questo consumo al minimo possibile. I seguenti suggerimenti si concentrano fondamentalmente sulla riduzione della luminosità dello schermo e ne impediscono l'accensione inutile, punti chiave da attaccare quando si desidera risparmiare batteria in questo senso.

1. Diminuisci la luminosità dello schermo

Più intensa è l'illuminazione dello schermo, maggiore è la potenza della batteria generata per ovvi motivi.

Abbassare la luminosità al minimo accettabile per la vista è una soluzione semplice ma efficace, qualcosa che può essere fatto dalle impostazioni del dispositivo o facendo scorrere la barra superiore. Ogni dispositivo Android ha una diversa regolazione della luminosità, quindi dovrai cercare di osservare qual è la luminosità minima più comoda per i tuoi occhi in ambienti diversi.

Non usare la luminosità automatica

Molti dispositivi possono regolare automaticamente la luminosità dello schermo in base alla quantità di luce ambientale. Sembra buono, ma è molto probabile che questa regolazione automatica conferisca una luminosità più intensa di quella di cui hai realmente bisogno in un determinato ambiente. In altre parole, ci può essere uno spreco di luminosità e, quindi, batteria.

Quando possibile, regola la luminosità dello schermo manualmente, valutando quale è il valore minimo necessario e comodo per i tuoi occhi.

Applicazioni per controllare la luminosità

Alcune applicazioni offrono un controllo della luminosità più intelligente rispetto alle offerte Android predefinite. Alcuni, ad esempio, consentono di regolare la luminosità minima e massima dello schermo, regolarlo in base all'ora o al luogo, offrire livelli di luminosità preconfigurati e persino ridurre la luminosità al di sotto del minimo consentito dal sistema Android, utile quando leggi di notte nella stanza con le luci spente. Puoi trovare alcune applicazioni in questo articolo.

2. Ridurre il tempo in cui lo schermo rimane acceso

Una volta che si smette di usare il cellulare, si consiglia di spegnere immediatamente lo schermo usando il pulsante di accensione. Supponendo che tu abbia dimenticato e lasciato lo schermo acceso, puoi anche impostare il tempo che rimane acceso prima di spegnerlo da solo. Più corto è lo schermo acceso, migliore è la batteria.

Il tempo che rimane sullo schermo (tempo di attesa o sospensione ) può essere regolato nelle impostazioni generali di Android, opzione schermo . Il tempo ideale sarebbe il più breve, cioè 15 secondi.

Applicazioni per controllare il tempo di accensione

Se lo schermo si spegne ad ogni lettura (a causa dei 15 secondi di attesa configurati) è possibile aumentare questo tempo o utilizzare un'applicazione che controlli automaticamente questo aspetto a seconda di come si utilizza il telefono. Screebl o Gravity Screen sono app intelligenti che possono tenere lo schermo acceso quando stai leggendo o usando il telefono e lo spegni automaticamente quando lo metti da parte. Alcuni produttori Samsung Galaxy hanno una funzione per questo.

3. Consigli per gli schermi AMOLED

Se lo schermo del tuo telefono è tecnologia AMOLED (controlla le sue specifiche tecniche per sapere questo), c'è un semplice consiglio che puoi seguire in modo che lo schermo non consumi molta batteria: preferisci applicazioni, temi e sfondi neri.

La ragione è la seguente. Per visualizzare un elemento o una zona nera, gli schermi AMOLED disattivano la luce in quella regione sullo schermo (disattivano i pixel), riducendo il consumo della batteria in quell'area a zero.

Se le tue applicazioni hanno uno sfondo bianco o altri colori oltre il nero, puoi utilizzare l'applicazione Pixel OFF per forzare l'arresto dei pixel sullo schermo e risparmiare batteria.

Lo schermo consuma molta batteria, ma non è questo il problema

Se hai moderato l'uso del telefono (il tempo in cui lo schermo si accende), hai seguito il consiglio dato e comunque la batteria si consuma rapidamente, forse il problema è altrove. Forse le applicazioni stanno divorando la batteria. In questo caso, la cosa più efficace è rimuovere la connessione Internet disabilitando il Wi-Fi oi dati mobili. L'altro problema più probabile è che la batteria è già vecchia a causa delle cattive abitudini di ricarica o della sua età. Qui la soluzione inevitabile è comprare un ricambio.