Come configurare la privacy di Instagram Prenditi cura delle tue foto e video!

La privacy nei social network è essenziale per prendersi cura dei nostri dati personali, foto, video, ecc. Molte persone non prestano abbastanza attenzione a questo problema quando in realtà dovrebbero considerare che non tutti dovrebbero essere in grado di avere un accesso così facile a cose troppo personali (a meno che non si tratti di un profilo lavorativo).

Ecco perché vedremo come impostare la privacy su Instagram in modo da poter lasciare il tuo profilo nel modo che ritieni più opportuno e in questo modo puoi controllare chi vede tutto ciò che fai.

Configura la privacy di Instagram

La prima cosa che dovresti configurare su Instagram è se vuoi avere il tuo account privato o pubblico . Se vuoi renderlo pubblico, chiunque visiti il ​​tuo profilo sarà in grado di vedere tutto ciò che pubblichi: foto, video, storie, ecc.

Inoltre possono seguirti senza che tu debba approvare assolutamente nulla. Pertanto, non controlli la tua privacy e chiunque può seguirti e vedere assolutamente tutto ciò che facciamo.

Se vuoi cambiare questa opzione per avere più privacy, tutto ciò che devi fare è andare su Instagram dal tuo profilo. Nella stessa finestra delle opzioni vedrai una che si chiama " Account privato " e potrai passare da privato a pubblico tutte le volte che vuoi, devi solo far girare l'icona a destra oa sinistra. Quando è blu significa che è in privato e quando è grigio, pubblico.

Una volta apportate le modifiche, i nuovi follower dovranno essere approvati da te in modo che possano seguirti efficacemente . Quelli che ti seguono continueranno a farlo .

Come impostare storie di Instagram

Le storie di Instagram sono molto popolari al giorno d'oggi quindi averle correttamente configurate è fondamentale.

La cosa buona delle storie di Instagram è che dopo 24 ore è stato pubblicato scompare, ma durante quelle 24 ore chiunque può vederle. Vuoi configurare la tua privacy ? Questo è molto semplice, la prima cosa che faremo è andare sul nostro profilo e poi sulle opzioni di configurazione.

Facciamo scorrere per trovare l'opzione che dice " Impostazioni cronologia ".

In questa sezione puoi configurare alcune cose: da chi vuoi nascondere le tue storie, per permetterti di inviare messaggi privati ​​a causa loro e se consentito da chi può inviarlo (tutti, le persone che lo seguono o lo disattivano direttamente).

Impostare tutto qui è relativamente semplice. Nel caso in cui tu voglia bloccare qualcuno in modo che tu non veda le storie, scrivi il tuo nome utente e vai. Non sarai in grado di vedere le tue storie o quelle dirette che fai.

Nel caso in cui decidessi che tutti possano commentare le tue storie, chiunque può inviarti un messaggio a riguardo.

Se decidi di configurarlo in modo che solo le persone che segui lo facciano, solo le persone che segui possono inviarti un messaggio relativo a quella storia.

Ma se decidi di disattivare questa opzione, nessuno sarà in grado di inviarti un messaggio su quella storia, indipendentemente dal fatto che sia un follower o meno.

Ora se si scende fino in fondo è possibile vedere l'opzione " Contenuto condiviso " se si decide di attivare lo switch, chiunque può condividere le tue storie con chiunque attraverso messaggi privati. Nel caso tu voglia lasciare questa opzione disabilitata, allora nessuno può condividere le tue storie in alcun modo.

Come impostare le foto in cui appari

Analogamente a quanto accade con altri social network, nel tuo profilo possono apparire le foto in cui altre persone ti hanno etichettato . Puoi controllare se vuoi che appaiano o meno nel tuo profilo in un modo relativamente semplice.

In questo modo puoi evitare che chiunque possa ottenere automaticamente una foto in cui appaia il tag sul tuo profilo e avere così il controllo di ciò che vuoi veramente essere visualizzato sul tuo account.

La prima cosa che faremo per configurare questa opzione è quella di andare al tuo profilo. Una volta nel tuo profilo dovresti andare alle opzioni di Instagram che si trovano nella parte in alto a destra dello schermo.

Ora vedrai tutte le opzioni di configurazione e tutto quello che devi fare è andare alla sezione Account. Una volta lì vedrai che c'è un'opzione chiamata "Foto in cui appari".

Premendo questa opzione andiamo a un nuovo menu in cui possiamo vedere che abbiamo due opzioni. Per impostazione predefinita è configurato in " Aggiungi automaticamente ". Quello che dobbiamo fare qui è quello di cambiare questo con " Aggiunta manuale " in questo modo ogni volta che qualcuno ti aggiunge a una foto o taggalo dovrai approvarlo manualmente e non apparirà nel tuo profilo, a meno che tu non voglia

Inoltre, nel caso in cui desideri nascondere le foto in cui sei stato precedentemente taggato, tutto ciò che devi fare è nascondere le foto in questione dalla sezione.

Una volta selezionata l'opzione Nascondi foto . Devi semplicemente selezionare uno ad uno per raggiungerlo e quindi confermare. Non preoccuparti di poterlo fare tutte le volte che vuoi e le foto che hai già nascosto possono essere rese visibili quando vuoi.

Come bloccare le persone o gli utenti di Instagram

Un'altra opzione molto interessante per controllare la tua privacy è bloccare le persone che non vuoi vedere nulla su di te, nemmeno i commenti su foto o qualcosa di simile. Non importa se il tuo account è privato o pubblico, quando blocchi una persona, non possono comunicare con te in alcun modo.

Per farlo, tutto ciò che devi fare è andare al profilo di quella persona. Fai clic sull'icona delle opzioni che saranno i tre punti verticali in alto a destra.

Vedrai che appare una finestra pop-up che dice " Blocca " devi semplicemente premere per bloccare quella persona. Un messaggio sembra confermare e il gioco è fatto.

Nel caso in cui tu voglia sbloccare quella persona, tutto ciò che devi fare è lo stesso processo. Una volta visualizzata l'opzione di blocco , verrà visualizzata l' opzione di sblocco .

Configura i commenti di Instagram

Un'altra cosa che è estremamente importante quando si tratta di controllare la privacy di Instagram sono i commenti, che è essenziale per comunicare in questo social network. Vediamo come configurarli in modo da proteggere la nostra privacy.

La prima cosa che faremo è tornare al nostro profilo e andare in alto a destra sullo schermo nelle opzioni di Instagram.

Ora è necessario scorrere verso il basso fino a trovare la sezione Configurazione in cui sarà possibile visualizzare un'opzione che dice Commenti, premere su di essa.

Si apre una nuova finestra in cui è possibile configurare un'ampia varietà di sezioni . Da consentire commenti da parte di tutti, persone che segui e seguaci, persone che segui o solo i tuoi follower. Questa è già la tua scelta.

Inoltre, spiegheremo queste opzioni in dettaglio in modo da poter scegliere quello che pensi sia conveniente.

Tutti : ovviamente chiunque ti segue o non può lasciare un commento sulle tue foto o video.

Le persone che segui o i tuoi follower: in questo caso solo le persone che ti seguono e quelle che segui potranno commentare.

Persone che segui: solo quelli che segui potranno commentare, ma non i tuoi follower, a meno che tu non li segua anche tu.

I tuoi follower : solo chi ti segue può commentare, ma non chi segui.

L'opzione migliore in questi casi per controllare la privacy è "Le persone che segui e i tuoi follower".

Inoltre, nel caso in cui una persona ti stia disturbando o lasci commenti che non sono di tuo gradimento, non devi modificare tutta la configurazione lasciando da parte molte persone per evitarlo.

Quello che puoi fare in questi casi è andare alla seconda delle opzioni che dice " Blocca commenti da " e in quella sezione puoi configurare il nome utente della persona che vuoi bloccare in modo da non lasciare commenti.

Un'altra opzione interessante che ci consente di controllare Instagram sono i filtri. Ma quali sono i filtri ? In poche parole è un sistema che ha il compito di bloccare automaticamente i commenti che possono essere considerati spam o contenuti che l'intelligenza artificiale di Instagram considera offensivi.

Può anche essere configurato in un modo che funzioni come un desiderio e abbiamo tre opzioni di configurazione che cercherò di spiegare di seguito.

Filtro automatico In breve, è un filtro che tenta di bloccare automaticamente tutti i commenti considerati offensivi, razzisti, offensivi, ecc.

Filtro manuale In questo caso puoi scrivere un gruppo di parole chiave, in questo modo qualsiasi commento che contiene tali parole verrà nascosto in modo da non doverti preoccupare di trattare con persone che usano quelle parole che hai precedentemente configurato.

Utilizza parole chiave predeterminate Qui Instagram blocca le parole chiave che la stragrande maggioranza degli utenti non vuole essere pubblicata nei commenti, è una sorta di database di parole che la maggior parte degli utenti sceglie di bloccare tutti i loro profili, è abbastanza utile ed efficace soprattutto le cose